sei in: Bessarabia >

GLI STEMMI DELLA BESSARABIA

 

Durante l'impero zarista e sino allla rivoluzione russa del 1917

Bessarabialo stemma della Bessarabia è rappresentato dalla testa di un uro. Questa è circondata da una stella a cinque punte in alto, da una rosa a sinistra (araldico: destra) e da una mezzaluna a destra (araldico: sinistra).

La testa del toro, o la testa di un uro è il simbolo del principato di Moldavia, alla quale appartenne la Bessarabia fino al suo distacco nel 1812.

 

dal 1917 al 1920

MoldaviaDopo la rivoluzione sovietica il territorio prese il nome di Repubblica Socialista Sovietica di Moldova. Il suo stemma venne completamente modificato, prendendo i simboli classici del comunismo sovietico.

 

 

dal 1920 al 1940

RomaniaDopo la rivoluzione sovietica il territorio prese il nome di Repubblica Socialista Sovietica di Moldova.

Nel 1920, dopo un referendum popolare, gli abitanti della nuova repubblica, scelsero di passare alla Romania.

Nel quarto superiore destro dello stemma di Romania, vediamo la testa dell'uro con la stella, la rosa e la mezzaluna, come nel precedente stemma  della Bessarabia

Sul petto dell’aquila vi è uno scudo diviso in quattro campi con i simboli delle provincie: in alto a destra, il simbolo della Moldavia.

 

dal 1940: lo stemma dei tedeschi di Bessarabia rientrati in Germania

Stemma della Bessarabia dal 1946Questo stemma fu adottato dai tedeschi della Bessarabia solo dopo la Seconda Guerra Mondiale nel 1946. Esso simboleggia la patria abbandonata vicino al Mar Nero nel 1940.

 

È suddiviso in 4 parti:

  • un pozzo su sfondo argentato nella parte superiore a sinistra;
  • un cavallo impennato su sfondo argentato nella parte inferiore a destra;
  • le due parti restanti sono suddivise nei colori blu e dorato;

Al centro si trova uno stemma di color rosso con due spighe dorate, su di esse si trova una croce latina dorata;

 

Il significato dei colori e dei simboli:

  • il giallo corrisponde ai campi di spighe dorate;
  • il rosso ricorda la bandiera della Romania, stato a cui i tedeschi erano legati moralmente;
  • il pozzo illustra l'importanza dell'acqua per uomini e animali in un clima secco come la Bessarabia;
  • la croce è il simbolo della chiesa;
  • le spighe intorno alla croce rappresentano la raccolta di un lavoro pesante e il pane quotidiano;
  • il cavallo indica l'aiutante più fedele del contadino con il quale coltivava la terra fertile del Mare Nero.

 

barra

indietro 1 avanti
Ultimo Aggiornamento:
Creative Commons Appropriate credit-NonCommercial 3.0
2007 - 2016
CSS validoHTML valido